Colazione/ Dolci/ Dolci alla frutta

Sfogliata al rabarbaro

sfoglia rabarbaro

Dovete sapere che il rabarbaro è il sogno segreto di ogni foodblogger. Introvabile, esotico ed ovviamente desideratissimo, il rabarbaro è una pianta erbacea che si raccoglie solitamente nel periodo aprile/maggio molto utilizzata in Germania e nei Paesi Anglosassoni.

Il sapore è acidulo ma se accompagnato a delle fragole o con l’aggiunta di una buona dose di zucchero il gusto diventa perfetto.
Ero alla ricerca di una ricetta veloce per prepararlo e che non ne snaturasse troppo la consistenza. La sfogliata al rabarbaro è risultata essere la soluzione ideale: veloce da fare ma molto molto golosa.

sfoglia rabarbaro ricetta

Sfogliata al rabarbaro e pistacchi
 
Dosi per: 8 persone
Ingredienti
  • 1 rotolo di pasta sfoglia
  • 300 g di rabarbaro
  • 50 g di zucchero
  • il succo di mezzo limone
  • 1 cucchiaio di pistacchi
Preparazione
  1. Accendete il forno a 180°C ventilato.
  2. Pulite il rabarbaro e tagliatelo a tocchetti.
  3. Cuocetelo per qualche minuto in un pentolino con lo zucchero e il succo di limone.
  4. Stendete la sfoglia, bucherellate il fondo e cospargetelo con 2 cucchiai di zucchero.
  5. Versatevi sopra il rabarbaro cotto, decorate con pistacchi sbriciolati e infornate per circa 20 minuti.

sfoglia rabarbaro1
Se non trovate il rabarbaro potete sostituirlo con delle fragole e magari accompagnate la sfoglia con un cucchiaio di panna montata..il risultato sarà comunque delizioso!!!

Buon inizio settimana!!

You Might Also Like

3 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    11 aprile 2016 at 11:06

    Eccola. Non vedevo l’ora di vederla per benino con le foto grandi. Davvero invitante, amo il sapore acidulo del rabarbaro. E quanto è bello il suo colore

  • Reply
    Claudia
    11 aprile 2016 at 13:54

    Io non ho davvero idea di che sapore abbia.. Chissà in accostamento alle fragole.. mah.. qui è introvabile.. smack

  • Reply
    Francesca P.
    13 aprile 2016 at 23:47

    Chiara, ciao! Da tanto non vengo a scriverti, ma stasera sono voluta venire a salutarti perchè era bello sentirsi sul blog, resta sempre il mio canale di comunicazione preferito! 🙂 E, sorpresa, mi accogli con il rabarbaro, che emozione! Ricordo quanto a lungo l’ho cercato e poi un anno fa finalmente s’è lasciato trovare! Speriamo ricapiti presto di nuovo, mi è già venuta fame di quel rosso intenso e del suo sapore così particolare… nell’attesa, incrociando le dita, mi godo una tua fetta! 🙂

  • Leave a Reply

    Rate this recipe:  

    CONSIGLIA Panini taglia small con mini cotolette impanate ai popcorn, maionese al TABASCO® e germogli di soia.