Colazione/ Dolci/ Dolci alla frutta

Treccia sfogliata alle prugne

Sono sempre alla ricerca di dolci facili e veloci da fare e quando ho visto questa treccia di sfoglia alle prugne dalla mia amica Virginia (se non conoscete il suo blog, andate subito a dare un’occhiata!), ho voluto subito provarla.

Questa treccia è un vero e proprio salva dessert se avete degli ospiti improvvisi o se, come è successo a me, in una domenica uggiosa volete preparare una dolce merenda ma senza passare tutta la mattina ai fornelli.

La preparazione è semplicissima così come lo sono i suoi ingredienti: pasta sfoglia, prugne, zucchero, zenzero e cannella. Il sapore ricorda molto quello dello strudel ma…con un succoso ripieno di prugne!

Io ho usato della pasta sfoglia confezionata già pronta, ma se volete fare le cose “per bene” potete anche preparare la pasta sfoglia in casa seguendo tutti i suggerimenti e i passaggi che trovate qui.

Ecco la ricetta leggermente riadattata da quella di Virginia.

Print Recipe
Treccia sfogliata alle prugne
Una croccante treccia di pasta sfoglia con un succoso ripieno di prugne aromatizzate alla cannella, una perfetta merenda se accompagnata da una pallina di gelato.
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Tempo di preparazione 5 minuti
Tempo di cottura 35 minuti
Porzioni
6 persone
Ingredienti
Istruzioni
  1. Lavate bene le prugne, asciugatele e tagliatele a spicchi.
  2. Mettetele in una ciotola insieme allo zucchero di canna, la maizena, la cannella e lo zenzero in polvere e mescolate bene.
  3. Stendete la pasta sfoglia su una teglia e posizionate le prugne nella parte centrale.
  4. Fate dei tagli sui lati esterni della sfoglia e iniziate ad intrecciare il dolce: prendete una striscia laterale, appoggiatela sulle prugne, poi prendete l'altra e sovrapponetela, continuando fino a creare una treccia. Sigillate le due parti finali.
  5. Sbattete l'uovo con una forchetta, spennellate la superficie della treccia. e cospargetela con un cucchiaio di zucchero
  6. Infornate a 180° modalità ventilato e cuocete per circa 35 minuti.
  7. Sfornate e, una volta tiepida, spolverizzate la superficie con zucchero a velo.
Recipe Notes

Potete anche spennellare la treccia con un solo albume o tuorlo avanzato da altre preparazioni.

Se siete dei golosoni come noi, servite il dolce tiepido con una pallina di gelato alla crema…pura goduria!

 

 

You Might Also Like

5 Comments

  • Reply
    Carmen
    12 settembre 2017 at 12:33

    Ottima!!! Spesso, abbiamo bisogno di velocizzare i tempi in cucina…senza però rinunciare al gusto. Pensi che possa provarla con l’uva? Grazie Carmen

    • Reply
      Chiara Setti
      12 settembre 2017 at 14:31

      Sai che con l’uva è molto interessante ma ho paura che contenga troppa acqua e non vorrei che poi la rilasciasse in cottura rendendoti la sfoglia molliccia. Magari puoi sbriciolare sulla base della sfoglia degli amaretti o del pangrattato e sopra metterci l’uva oppure sostituire con pesche o fichi…se la provi poi fammi sapere! 😉

      • Reply
        Carmen
        14 settembre 2017 at 11:50

        Grazie Chiara, ti farò sapere. 🙂

  • Reply
    Claudia
    12 settembre 2017 at 20:12

    La conosco eccome Virginia.. è bravissima!! E lo sei stata anche tu.. ammazza che golosità! un bacione

  • Leave a Reply

    CONSIGLIA Panini taglia small con mini cotolette impanate ai popcorn, maionese al TABASCO® e germogli di soia.