Browsing Tag:

Lievitati

Pane, pizza e torte salate

Pane alla pizzaiola

pane pizzaiola1
Da quanto tempo non mettevo le mani in pasta per panificare?? Solitamente il fornaio di casa è il marito però lui è anche uno che quando trova la ricetta giusta propone sempre e solo quella. Io invece sono la sperimentatrice che “Amore proviamo il pane alla zucca?” e “Cosa ne dici di questi panini con i semi oleosi?” e “Questo weekend perché non proviamo le stecche di pane senza impasto?“.
Così complice il gioco lanciato all’interno del gruppo Le Bloggalline, sono capitata sul blog di Raffaella, La Cucina della Pallina, e alla vista dei suoi filoncini al pomodoro..me ne sono subita innamorata e in men che non si dica sono finiti nel mio forno!
Rispetto a lei ho abbondato un po’ con l’origano perché a noi piace molto, ma penso che la prossima volta proverò ad aumentare un po’ il concentrato di pomodoro.
Raffaella suggerisce di usarlo anche per preparare delle finte pizzette tagliando il pane a fettine di mezzo centimetro e passandolo in forno con una fettina di mozzarella e un goccio di olio. Stai sicura Raffa che al prossimo aperitivo con gli amici lo provo! 😉

pane pizzaiola3
Io ho dimezzato le dosi e per praticità ho usato la planetaria ma volendo potete seguire il procedimento di Raffaella e impastare a mano.

5.0 from 2 reviews
Pane alla pizzaiola
 
Dosi per: 4 filoncini
Ingredienti
  • 200 g di farina 0
  • 100 ml di acqua tiepida
  • 25 g di doppio concentrato di pomodoro
  • ¼ di cubetto di lievito di birra fresco
  • 1 cucchiaio di origano secco
  • ½ cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
Preparazione
  1. Sciogliete il lievito di birra nell'acqua tiepida.
  2. Nella planetaria mettete la farina con il doppio concentrato di pomodoro.
  3. Unite l'acqua con il lievito e azionate la macchina con il gancio.
  4. Quando l'acqua sarà assorbita in maniera grossolana unite anche il sale e l'olio.
  5. Prelevate l'impasto e lavoratelo su un piano di lavoro leggermente infarinato fino ad ottenere un composto omogeneo. A questo punto aggiungete l'origano secco: vi basterà disporre sul piano l'origano e farci rotolare la pagnotta e poi lavorarla di nuovo per distribuirlo uniformemente nell'impasto.
  6. Lasciate riposare la pagnotta coperta da pellicola fino al raddoppio.
  7. Riprendete il composto, lavoratelo brevemente per sgonfiarlo e dividetelo in 4 parti uguali formando dei filoncini.
  8. Lasciate lievitare ancora fino al raddoppio coperti da uno strofinaccio pulito.
  9. Cuocete in forno statico a 180°C per 20-25 minuti.

pane pizzaiola2

CONSIGLIA Panini taglia small con mini cotolette impanate ai popcorn, maionese al TABASCO® e germogli di soia.